Porta di Aleppo

Esclusivo/C’era una volta Aleppo, la capitale culturale dell’Islam

 

Cinquemila anni di storia spazzati via dalle bombe della guerra civile siriana. Fondata dagli ittiti, Aleppo è una delle più antiche città del mondo, oltre che la più popolosa della Siria. Considerata dall’Unesco patrimonio dell’umanità e dal mondo islamico vista come capitale culturale. La città è da tre anni sotto le bombe dell’esercito di Assad e dei ribelli legati all’Isis armati dall’Occidente. Ecco come appariva prima della distruzione: la cittadella, il bazar, i negozi di biancheria femminile, la vita di una città tollerante, in cui vivevano trecentomila cristiani.

 

di Franco Fracassi

 

img542
img532
img531
img536
img533
img535
img534
img538
img541
img539
img537
img546
img543
img552
img557
img558
img564
img559
img566
img563
img560
img565
img562
img561
L’ingresso alla cittadella, costruita dagli ittiti, abbellita da Alessandro Magno, rinforzata dagli ottomani.

 

Sostieni The indyGraf

 


Franco Fracazsi

Franco Fracazsi

Giornalista