Sostieni la libertà di informazione, sostieni le nostre inchieste: sostieni Indygraf, quello che gli altri non raccontano!

Il nostro lavoro è del tutto volontario e associativo.
Ci siamo uniti al Registro Europeo dei Web Reporter WERP.EU, anch’esso senza scopo di lucro, e siamo in collegamento con altri comunicatori e reporter indipendenti.

DONA ORA
CON IBAN BONIFICO BANCARIO
oppure
PAYPAL


Dona adesso, dona spesso, non rimarrai “al buio” e te ne saremo grati.

IndyWREP EU Web Reporters indygraf

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other

Wordpress

usati dalla piattaforma senza raccolta di dati

Cookies tecnic utili per la navigazione

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorno alla libreria

    Italiano FAKE FOOD. Come l’Italia combatte il falso cibo dall’estero

    E’ innegabile l’Italia è uno dei paesi al mondo in cui si mangia meglio proprio perché fondamentalmente l’Italia contadina ha sempre rispettato il prodotto ed ecco questo tipo di cultura culinaria è stata quella che ha portato gli italiani e l’Italia nel mondo. La nostra cultura culinaria è stata sempre apprezzata dagli altri paesi. La nostra cucina viene apprezzata e questo accade in tutto il mondo, ma qual è il luogo dell’Italia dove si mangia bene?  La risposta nel mondo è: il ristorante italiano.
    Parliamo dei ristoranti italiani nel mondo ma non tutti sono italiani e non tutti hanno questa cultura e allora c’è una dicotomia tra quelli falsi, i cosiddetti fake, che non offrono un prodotto italiano e quelli invece veri che offrono un prodotto italiano e quelli che offrono un prodotto italiano si sentono un pò promotori dell’Italia si sentono degli ambasciatori dell’Italia perché non lo fanno per solo per una questione economica ma per un credo, perché da loro si fa così perché in Italia si fa così ! I ristoratori emigrati tendono a ripetere quello che si fa in Italia, fondamentalmente si sentono degli ambasciatori culinari e promuovono nostri territori assieme ai prodotti locali. Parlano quindi al cliente dei luighi da cui vengono e gli parlano dei prodottii e dei produttori e questo li rende li rende dei veri e propri  ambasciatori dell’Italia…  e  allora  i nquesto video parliamo di questo e anche dei prodotti falsi, parliamo di Prosek, il cosidetto Prosecco Fake, che nulla ha a che fare col prosecco in termini di qualità e di gusto.  Questi prodotti dal suono italiano (Italian Soundig) godono della promozione che ha il cibo italiano e quindi riescono a vendere di più con un margine più alto.
    Parliamo poi di formaggio , vediamo l’esistenza del Parmesan, un altro prodotto che sembra italiano ma non lo è che ha un gusto non italiano e che viene prodotto con una bassissima qualita e che all’estero si confonde con il Parmigiano che invece  viene prodotto con un’altissima qualità.
    Provando questi prodotti  fuori dall’Italia Giovanni Cocco  assicura che quando sentite e provate il parmesan non vi viene voglia di venire in Italia ma quando assaggiate un pezzo di parmigiano l’Italia diventa quasi una meta obbligata dopo averlo assaggiato. Questo aspetto denota il fatto che la pubblicità sul cibo italiano all’estero è inutile …. il video si conclude con il latte sardo e le possibilità non colte sul prezzo del latte di qualità.


    Redazione IndyWrep, libera l'informazione

    Redazione IndyWrep, libera l'informazione

    Quello che gli altri non dicono, quello che gli altri non raccontano. Liberiamo l'informazione. Sostieni anche tu la libertà d'infomazione. IndyWrep è parte di WREP.EU Registro europeo Web Reporter, tutelato con blockchain
    Redazione IndyWrep, libera l'informazione

    Redazione IndyWrep, libera l'informazione

    Quello che gli altri non dicono, quello che gli altri non raccontano. Liberiamo l'informazione. Sostieni anche tu la libertà d'infomazione. IndyWrep è parte di WREP.EU Registro europeo Web Reporter, tutelato con blockchain

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    code

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Sostieni la libertà di informazione, sostieni le nostre inchieste: sostieni Indygraf, quello che gli altri non raccontano!

    Il nostro lavoro è del tutto volontario e associativo.
    Ci siamo uniti al Registro Europeo dei Web Reporter WERP.EU, anch’esso senza scopo di lucro, e siamo in collegamento con altri comunicatori e reporter indipendenti.

    DONA ORA
    CON IBAN BONIFICO BANCARIO
    oppure
    PAYPAL


    Dona adesso, dona spesso, non rimarrai “al buio” e te ne saremo grati.

    IndyWREP EU Web Reporters indygraf

    Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    Wordpress

    usati dalla piattaforma senza raccolta di dati

    Cookies tecnic utili per la navigazione
    0
      0
      Il tuo carrello
      Il tuo carrello è vuotoRitorno alla libreria
      %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: